PEPP Fondi pensione

Educazione Finanziaria _ PEPP. Quando la pensione avrà il passaporto

La pensione nel nostro paese ha una storia lontana. Le prime forme embrionali di pensioni risalgono a prima dell’Unità d’Italia. Nei Regni di Napoli e Sicilia godevano di un fondo pensionistico i dipendenti statali ed altre categorie.

Dopo l’Unità nasce la Cassa nazionale di previdenza per l’invalidità e la vecchiaia degli operai, dapprima non obbligatoria. Divenuta invece obbligatoria l’iscrizione l’istituto cambia il proprio nome in Cassa Nazionale per le Assicurazioni Sociali. Sarà nel 1933 che l’Istituto prenderà il nome con cui lo conosciamo oggi Istituto Nazionale per la Previdenza Sociale INPS.

In Italia nell’anno 1993 inizia ad essere normata quella forma pensionistica nota come previdenza complementare. In affiancamento infatti alle pensioni erogate dagli enti previdenziali obbligatori il decreto legislativo 124 dell’aprile 1993 introduce la previdenza complementare nel settore dell’impiego privato.

Oggi, a oltre 25 anni dalla nascita del mercato unico europeo, si parla di una previdenza integrativa paneuropea.

La Commissione europea infatti ha proposto, al fine di armonizzare i trattamenti, una certificazione rispondente a standard comuni che renda i prodotti trasferibili all’interno dell’UE.

Un nodo di interesse attorno a cui ruota l’effettivo successo della diffusione dei prodotti in questione pare essere il trattamento fiscale che sarà riservato ai PEPP. Analogo all’attuale concesso agli analoghi prodotti nazionali già disponibili o differente? La parità di trattamento pare potrà condizionare l’effettiva diffusione e quindi il reale successo del progetto legato alla portabilità.

PEPP _ Pan European Personal Pension Product / Prodotti Pensionistici Individuali Paneuropei

PER CHI:

di accesso volontario e rivolti a lavoratori, studenti o disoccupati che vogliano integrare la propria pensione;

QUANDO:

a tutte le età;

PUNTO DI FORZA:

il passaporto che ne garantisce la portabilità;

POSSIBILITÀ’ DI CAMBIARE IL FORNITORE:

a pagamento ma possibile;

FORNITORI:

società di diversa natura ma con autorizzazione dell’Autorità Europea delle Assicurazioni e delle Pensioni Aziendali _ European Insurance and Occupational Pensions Authority.

 

Ecco a voi una novità del terzo pilastro.

Chatta con un operatore  Chiama 800.153.153