Richiedi un Preventivo

Compila la richiesta di preventivo

Passo 1 di 3

Domande e Risposte

L’istituto potrà richiedere i seguenti documenti:
– carta identità (fronte-retro) o documento valido,
– codice fiscale,
– ultima busta paga/cedolino della pensione,
– certificato di stipendio (o in mancanza attestato di servizio),
– modello CUD completo (ove richiesto),
– altra documentazione legata alla specifica operazione di finanziamento.

La pensione di invalidità civile e sociale non consentono di richiedere un finanziamento tramite cessione del quinto della pensione. In tutti gli altri casi, l’istituto si riserva di analizzare la specifica ed individuale situazione del Cliente, valutando la presenza dei requisiti di legge e dei criteri assuntivi che l’Istituto, le controparti bancarie ed assicurative stabiliscono al proprio interno.

In linea generale, nel caso di cliente dipendente occorrerà rispettare i criteri pensionistici, ovvero la durata dell’operazione di cessione del quinto dello stipendio/delegazione di pagamento non dovrà superare i limiti di età ed anzianità di servizio previsti per la quiescenza.
 Viceversa, nel caso di cessione del quinto della pensione, il cliente non dovrà superare, a scadenza finanziamento, gli 86 anni non compiuti.

Questa condizione non preclude necessariamente l’accesso al credito. Possiamo analizzare la specifica ed individuale situazione del Cliente, valutando insieme la migliore soluzione finanziaria.

Si tratta di un prestito non finalizzato, garantito, a tasso fisso e rata costante trattenuta direttamente in busta paga. Si va ad affiancare alla cessione del quinto dello stipendio, qualora il cliente avesse maggiori esigenze di liquidità.
Nel caso di amministrazioni pubbliche/statali sarà necessario che l’istituto di credito e il datore di lavoro del cliente sottoscrivano una specifica convenzione avente ad oggetto la procedura e le modalità di gestione della pratica.
Tutti i dipendenti di amministrazioni pubbliche/statali e private/parapubbliche possono potenzialmente accedere a questa forma di finanziamento. Come per la cessione del quinto, l’istituto dovrà valutare la presenza dei requisiti di legge e dei criteri assuntivi che l’Istituto, le controparti bancarie ed assicurative stabiliscono al proprio interno.
Il TAEG (tasso annuo effettivo globale) misura il costo della operazione di finanziamento, in quanto include tutte le voci di costo che gravano intorno alla operazione di finanziamento. Trimestralmente e per ogni categoria di operazione, la Banca di Italia diffonde, a mezzo comunicato, i tassi soglia su base annua oltre i quali gli interessi sono considerati usurari. Pertanto, il TAEG delle operazioni di finanziamento non dovrà mai superare il tasso soglia riferito alla categoria:
– prestiti contro cessione del quinto dello stipendio e della pensione, nel caso di operazioni di cessione del quinto dello stipendio o pensione;
– Altri finanziamenti alle famiglie e alle imprese, nel caso di operazioni di delegazione di pagamento;

L’importo massimo del finanziamento non può prescindere dai requisiti di legge e dai criteri assuntivi che l’Istituto, le controparti bancarie ed assicurative stabiliscono al proprio interno. Certamente, la rata del finanziamento non potrà superare 1/5 dell’emolumento netto e la durata dell’operazione potrà essere ricompresa dai 24 mesi ai 120 mesi.

CHIEDICI UN PREVENTIVO!

Siamo a disposizione e rispondiamo tramite qualsiasi mezzo di contatto il cliente preferirà adottare: sul portale compilando il form “contattaci subito”, tramite chat, all’indirizzo e-mail servizio.clienti@mediocreditoeuropeo.com, chiamando il numero verde 800 153 153 ed anche tramite messaggio privato sulla nostra pagina facebook. Inoltre, le nostre filiali sono aperte e disponibili a fornire assistenza e consulenza grazie alla presenza di personale qualificato in grado di risolvere i vostri dubbi.

Qualora vi siano le condizioni per rinnovare il finanziamento:
– se l’operazioni in corso era stata erogata da Noi, si procederà con l’estinzione del prestito in essere, rivalutando “ex novo” tutti i requisiti per la nuova operazione da proporre;
– se l’operazioni non era stata erogata da Noi, l’istituto, su delega rilasciata dal cliente, provvederà a richiedere l’estinzione del finanziamento alla finanziaria che ha in gestione la pratica. Ricevuto il conto estintivo, si potranno portare a termine le attività di erogazione del nuovo prestito.

Il prestito concesso tramite cessione del quinto dello stipendio/pensione e/o delegazione di pagamento possono essere rinegoziati qualora siano trascorsi i 2/5 del piano di ammortamento della operazione in essere. Chiedici un preventivo.

In linea generale, nel caso di amministrazioni pubbliche/ministeriali o ente pensionistico, non sussistono requisiti ostativi a meno che non si tratti di enti commissariati o in gravi difficoltà finanziarie. Viceversa, nel caso di amministrazione privata o parapubblica, è necessario valutarne l’affidabilità ed il gradimento di concerto con le compagnie assicurative ed i partner bancari.

 

E’ necessario essere un lavoratore dipendente di ente pubblicoministeriale, privato o parapubblico (queste due categorie sono da valutare caso per caso), o pensionato. Se hai già una cessione del quinto in corso possiamo rinegoziarla purché siano decorsi i due quinti dell’ammortamento. In caso contrario, per i dipendenti è prevista la possibilità di affiancare alla cessione del quinto la delegazione di pagamento, sino ad impegnare al massimo il 40% della retribuzione mensile (doppio quinto).

 
Sì. La cessione del quinto della pensione consente di ottenere liquidità anche se si ha una età avanzata e non si è più lavoratori dipendenti. La modalità di rimborso è simile a quella operata per la cessione del quinto dello stipendio: l’istituto di credito riceve la rata mensile tramite trattenuta diretta sul cedolino della pensione operata dall’istituto previdenziale e l’importo della rata non può superare 1/5 del valore della pensione stessa.
Nota bene: L’istituto di credito, ai fini della erogazione del prestito, si riserva di valutare la tipologia di pensione di cui gode il cliente.

Sì. L’azienda deve essere una società di capitali con almeno 16 dipendenti ed essere gradita alle compagnie assicurative ed alle controparti bancarie.

Sì. La cessione del quinto è regolata dal Testo Unico approvato con D.P.R. 180/1950 e successive modifiche e integrazioni, dagli artt. 1260 e ss. c.c. dal d.lgs. 141/210 e dalle relative istruzioni della Banca d’Italia. Qualora il Cliente avesse ulteriori necessità finanziarie, l’istituto della delegazione di pagamento consente di impegnare complessivamente fino al 40% della retribuzione mensile, in quanto si va ad affiancare alla cessione del quinto dello stipendio.

La cessione del quinto è una tipologia di finanziamento, che rientra nella categoria dei prestiti non finalizzati, la cui peculiarità risiede nella modalità di rimborso: nella cessione del quinto, infatti, la rata mensile non può mai superare il valore pari ad 1/5 dell’emolumento netto e non viene addebitata  sul conto corrente nè pagata tramite bollettini postali,  viene trattenuta direttamente in busta paga dal proprio datore di lavoro.

Seguici su Facebook
Da Instagram

Messaggio Pubblicitario con finalità promozionale.

Per le condizioni contrattuali e per tutto quanto non indicato è necessario fare riferimento al modulo Informazioni Europee di base sul credito ai consumatori disponibile in filiale.

CreditoXTe è un marchio registrato e di proprietà di MCE Locam S.p.A. © 2012 MCE Locam S.p.A. – Via Vincenzo Lamaro, 13 00173 – Roma – tel. 06.684451 – Pec mcelocam@pec.it Capitale sociale: Euro 10.960.349,00 i.v. – p.iva e cod. fisc.08969851008 – Nr. REA RM 1130258 – albo degli intermediari finanziari ex art. 106 del D.Lgs. 385/1993, con il numero 152.

RIFERIMENTI NORMATIVI

  • Direttiva 2002/58/CE - relativa al "trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche"
  • Regolamento (UE) 2016/679 del parlamento europeo e del consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati e che abroga la direttiva 95/46/ce (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati).
  • Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - "Codice Privacy"

IL TITOLARE DEL TRATTAMENTO
A seguito della consultazione di questo sito possono essere trattati dati relativi a persone identificate o identificabili. Il Titolare del trattamento è MCE Locam, sede via Vincenzo Lamaro 13, 00173 Roma - P. IVA 08969851008. 

RESPONSABILE PER LA PROTEZIONE DEI DATI
Il Titolare, conformemente a quanto disposto dall’articolo 37 del Regolamento (UE) 2016/679 ha nominato un Responsabile per la protezione dei dati (DPO) nella figura della società Avvera S.r.l., L.go U. Buccioni 1, 21040 Origgio (Varese), e-mail mediocreditoeuropeo.dpo@avvera.it 

LUOGO DI TRATTAMENTO DEI DATI e TEMPI DI CONSERVAZIONE
I trattamenti connessi ai servizi web di questo sito hanno luogo presso la predetta sede del Titolare e sono curati solo da personale da questo espressamente autorizzato, oppure da eventuali fornitori terzi incaricati di occasionali operazioni di manutenzione, nominati Responsabili del trattamento ai sensi dell’articolo 28 del RGPD. I dati raccolti saranno conservati – per ciascuna tipologia di dati trattati – esclusivamente per il tempo necessario ad adempiere alle specifiche finalità indicate nelle specifiche informative di sintesi visualizzate nelle pagine del sito e predisposte per particolari servizi. 

TIPI DI DATI TRATTATI
Dati di navigazione I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per MCE LOCAM S.P.A. società per azioni contatti www.mcelocam.com Via Vincenzo Lamaro, 13 00173 Roma capitale sociale: 10.960.349 Euro i.v. T 06.6844.51 F 06.6844.53.20 P.IVA e C.F. 08969851008 REA 1130258 Iscritta nell’Albo degli intermediari finanziari ex art. 106 del D.Lgs. 385/1993, con il numero 152 2 2 controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. 

Dati forniti volontariamente dall’utente
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di dati personali da parte dell’utente nei form di registrazione presenti su questo sito comporta la successiva acquisizione dei dati forniti dal mittente, necessari per l’erogazione del servizio richiesto. Specifiche informative di sintesi verranno progressivamente riportate o visualizzate nelle pagine del sito predisposte per particolari servizi a richiesta. 

COOKIES
I cookies sono piccoli file di testo contenenti una certa quantità di informazioni scambiate tra un sito internet ed il terminale dell’utente (solitamente il browser). Essi sono principalmente utilizzati con lo scopo di far funzionare i siti web e farli operare in modo più efficiente, nonché al fine di fornire informazioni ai proprietari del sito stesso. I cookies possono essere sia di sessione che persistenti. I cookies di sessione rimangono memorizzati nel terminale per un breve periodo di tempo e sono eliminati non appena l'utente chiude il browser. Il loro utilizzo è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito. I cookies persistenti invece rimangono archiviati nel terminale dell’utente fino ad una scadenza prestabilita. Questi, non essendo cancellati direttamente alla chiusura del browser, consentono di ricordare le scelte operate dall’utente sul proprio sito nonché di raccogliere informazioni circa le pagine del sito visitate dall’utente, la frequenza con la quale il sito viene visitato e per identificare il tracciato di navigazione degli utenti, al fine di migliorare l’esperienza sul presente sito. I cookies, di sessione o persistenti, possono essere infine di Prima parte o di Terza parte a seconda che il soggetto che installa i cookies sul terminale dell'utente sia lo stesso gestore del sito che l'utente sta visitando (si parlerà allora di cookies di Prima parte) oppure un soggetto diverso (si parlerà allora di cookies di Terza parte). 

Cookie utilizzati dal presente sito
Il presente sito si avvale dell’utilizzo di cookies sia di Prima parte che di Terza parte in quanto si avvale delle funzionalità dei servizi Google Analytics, offerti da Google Inc. Google Analytics utilizza i "cookies" per raccogliere e analizzare le informazioni in merito alle modalità di utilizzo dei siti web visitati dall’utente. Per avere maggiori informazioni sui cookies di Google Analytics e sul loro utilizzo da parte di Google Inc. è possibile consultare: l'informativa sull’utilizzo dei cookies da parte di Google disponibile all’indirizzo:
http://www.google.com/intl/it/policies/technologies/cookies/

e
https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookiesusage

l'informativa per la privacy policy di Google Analytics all’indirizzo:
http://www.google.com/intl/en/analytics/privacyoverview.html

Nella tabella sottostante vengono riportati, nel dettaglio, i cookies attualmente presenti nella pagina.

Oltre ai cookie presenti all’interno della tabella, il presente sito si avvale anche di c.d. cookies di sessione (ad esempio il cookie PHPSESSID, che riguarda la sessione di lavoro), ovvero quei cookies che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e svaniscono con la chiusura del browser.  Il loro utilizzo è strettamente limitato.

Gestione dei cookie
Normalmente i browser permettono il controllo della maggior parte dei cookie tramite le impostazioni del browser stesso. Si ricorda tuttavia che la disabilitazione totale o parziale dei cookies c.d. tecnici può compromettere l’utilizzo delle funzionalità del sito. Ad ogni modo qualora l’utente non desideri ricevere alcun tipo di cookies sul proprio elaboratore, né da questo sito, né da altri, può elevare il livello di protezione privacy modificando le impostazioni di sicurezza del proprio browser:
Mozilla Firefox: https://support.mozilla.org/it/kb/Gestione%20dei%20cookie
Google Chrome: https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=it Internet Explorer: http://windows.microsoft.com/it-it/windows-vista/block-or-allowcookies
Safari 6/7 Mavericks: https://support.apple.com/kb/PH17191?viewlocale=it_IT&locale=it_IT Safari 8 Yosemite: https://support.apple.com/kb/PH19214?viewlocale=it_IT&locale=it_IT
Safari su iPhone, iPad, o iPod touch: https://support.apple.com/it-it/HT201265 

LINK AD ALTRI SITI WEB
Questo sito potrebbe contenere link o riferimenti per l’accesso ad altri siti, quali ad esempio i social network Facebook, Instagram, Youtube. Cliccando sugli appositi link potrai ad esempio condividere i nostri contenuti. Ti informiamo il Titolare del trattamento non controlla i cookie o le altre tecnologie di monitoraggio di tali siti web ai quali la presente Policy non si applica. 

FACOLTATIVITA’ DEL CONFERIMENTO DEI DATI
A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l’utente è libero di fornire i dati propri personali. Tuttavia il loro mancato conferimento può comportare l’impossibilità di ottenere quanto richiesto. 

MODALITA’ DEL TRATTAMENTO e TEMPI DI CONSERVAZIONE
I dati personali sono trattati, anche mediante l’ausilio di strumenti automatizzati, per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per cui sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. Il Titolare ha adottato tutte le misure minime di sicurezza previste dalla legge ed ispirandosi ai principali standard internazionali, ha inoltre adottato misure di sicurezza ulteriori per ridurre al minimo i rischi afferenti la riservatezza, la disponibilità e l’integrità dei dati personali raccolti e trattati.

CONDIVISIONE, COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
I dati raccolti potranno essere trasferiti o comunicati ad altre società per attività strettamente connesse e strumentali all’operatività del servizio, come la gestione del sistema informatico. I dati personali forniti dagli utenti che inoltrano richieste di invio di materiale informativo (brochure, materiale informativo, ecc.) sono utilizzati al solo fine di eseguire il servizio o la prestazione richiesta e sono comunicati a terzi nel solo caso in cui ciò sia a tal fine necessario. Al di fuori di questi casi, i dati personali non saranno comunicati salvo previsione contrattuale o di legge, ovvero salvo specifico consenso richiesto all'interessato. MCE LOCAM S.P.A. società per azioni contatti www.mcelocam.com Via Vincenzo Lamaro, 13 00173 Roma capitale sociale: 10.960.349 Euro i.v. T 06.6844.51 F 06.6844.53.20 P.IVA e C.F. 08969851008 REA 1130258 Iscritta nell’Albo degli intermediari finanziari ex art. 106 del D.Lgs. 385/1993, con il numero 152 6 6 In questo senso, i dati personali potrebbero essere trasmessi a terze parti, ma solo ed esclusivamente nel caso in cui: a) vi sia consenso esplicito a condividere i dati con terze parti; b) vi sia la necessità di condividere con terzi le informazioni al fine di prestare il servizio richiesto; c) ciò sia necessario per adempiere a richieste dell'Autorità Giudiziaria o di Pubblica Sicurezza. Nessun dato derivante dal servizio web viene diffuso. 

DIRITTI DEGLI INTERESSATI
La normativa a protezione dei dati personali prevede espressamente alcuni diritti in capo ai soggetti cui dati si riferiscono (c.d. interessato). In particolare, ai sensi degli articoli 15 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, ciascun interessato ha il diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno di dati che lo riguardano, di ottenere l’indicazione dell’origine e delle finalità e modalità del trattamento, l’aggiornamento, la rettificazione, l’integrazione dei dati nonché la loro cancellazione qualora trattati in violazione di legge o qualora sussista uno dei motivi specificati dall’articolo 17 del Regolamento (UE) 2016/679. L’interessato ha, altre sì, il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo qualora ritenesse che i diritti qui indicati non le siano stati riconosciuti.


MODIFICHE ALLE PRESENTI POLITICHE SULLA PRIVACY
Il Titolare verifica periodicamente la propria politica relativa alla privacy e alla sicurezza e, se del caso, la rivede in relazione alle modifiche normative, organizzative o dettate dall'evoluzione tecnologica. In caso di modifica delle politiche, la nuova versione sarà pubblicata in questa pagina del sito.

DOMANDE, RECLAMI, SUGGERIMENTI E ESERCIZIO DEI DIRITTI
Chiunque fosse interessato a maggiori informazioni, a contribuire con propri suggerimenti o avanzare reclami o contestazioni in merito alle politiche privacy o sul modo in cui MCE Locam S.p.A. tratta i dati personali, può scrivere MCE Locam S.p.A. – SERVIZIO CLIENTI – Via Vincenzo Lamaro 13 – CAP 00173 - Roma, anche per il tramite della Filiale/Agenzia, oppure all'indirizzo e-mail ufficioreclami@mediocreditoeuropeo.com o PEC mcelocam@pec.it. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio Clienti al numero Tel. 06.68.445.700 Fax 06.68.445.320 o all’indirizzo e-mail servizio.clienti@mediocreditoeuropeo.com In alternativa può rivolgersi al Responsabile per la protezione dei dati scrivendo a: Avvera S.r.l., con sede in L.go U. Buccioni 1, 21040 Origgio (Varese), oppure inviando un messaggio di posta elettronica all'indirizzo email mediocreditoeuropeo.dpo@avvera.it 

LEGGE E GIURISDIZIONE
L'interpretazione e l'esecuzione di queste condizioni sono regolate dalla legge italiana. Il Foro di Roma, sarà competente in via esclusiva per qualsiasi controversia comunque connessa a queste condizioni. Il Titolare si riserva di ottenere rimedi urgenti presso qualunque Corte anche all'estero, per proteggere i propri interessi e far rispettare i propri diritti.

Leggi la Privacy Policy Chiudi